Chi siamo

Utilizziamo i cookies per migliorare l'esperienza d'uso del nostro sito web. Continuando la navigazione accetti la nostra informativa sui cookies. Per saperne di piu'

Ok
Il presente sito web utilizza cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Il presente documento fornisce informazioni sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati dal sito e su come gestirli.

Definizioni
I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati dagli utenti inviano ai loro terminali, ove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva. I cookie delle c.d. "terze parti" vengono, invece, impostati da un sito web diverso da quello che l'utente sta visitando. Questo perché su ogni sito possono essere presenti elementi (immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine web di altri domini, ecc.) che risiedono su server diversi da quello del sito visitato.

Tipologie di cookie
In base alle caratteristiche e all'utilizzo dei cookie si possono distinguere diverse categorie:
- Cookie tecnici. I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di "effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell'informazione esplicitamente richiesto dall'abbonato o dall'utente a erogare tale servizio" (cfr. art. 122, comma 1, del Codice).Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web; cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookie di funzionalità, che permettono all'utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati al fine di migliorare il servizio reso allo stesso. Per l'installazione di tali cookie non è richiesto il preventivo consenso degli utenti, mentre resta fermo l'obbligo di dare l'informativa ai sensi dell'art. 13 del Codice, che il gestore del sito, qualora utilizzi soltanto tali dispositivi, potrà fornire con le modalità che ritiene più idonee.
- Cookie di profilazione. I cookie di profilazione sono volti a creare profili relativi all'utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell'ambito della navigazione in rete. In ragione della particolare invasività che tali dispositivi possono avere nell'ambito della sfera privata degli utenti, la normativa europea e italiana prevede che l'utente debba essere adeguatamente informato sull'uso degli stessi ed esprimere così il proprio valido consenso. Ad essi si riferisce l'art. 122 del Codice laddove prevede che "l'archiviazione delle informazioni nell'apparecchio terminale di un contraente o di un utente o l'accesso a informazioni già archiviate sono consentiti unicamente a condizione che il contraente o l'utente abbia espresso il proprio consenso dopo essere stato informato con le modalità semplificate di cui all'articolo 13, comma 3" (art. 122, comma 1, del Codice). Il presente sito non utilizza cookie di profilazione.

Il Corso di Laurea di primo livello, di durata triennale, in Economia Aziendale è istituito nell’ambito della classe L-18, Scienze dell’economia e della gestione aziendale. Pur adottando finalità formative generali e una prospettiva di studio unitaria di matrice economico-aziendale, il Corso si articola in tre curricula: Aziendale, Professionale, Turistico.

In particolare, il CdS propone un'offerta integrata di insegnamenti focalizzati nei seguenti ambiti di conoscenza:

  • nozioni di base delle dottrine economiche, esaminate anche nella loro evoluzione storica, attraverso l'approccio microeconomico e macroeconomico;
  • principi fondamentali della gestione aziendale e approfondimento su metodi e strumenti delle funzioni manageriali;
  • nozioni di base dell'area statistico-matematica;
  • fondamenti del diritto pubblico, privato, commerciale, del lavoro e tributario.

La formazione è completata da materie affini e integrative, finalizzate alla conoscenza di tematiche complementari, innovative e rilevanti, per la comprensione del funzionamento delle organizzazioni complesse e dei sistemi economici moderni. Per il completamento del percorso di studi sono previsti, inoltre, una seconda lingua dell’Unione Europea, oltre l'italiano, e principi di base dell'informatica e dei sistemi di elaborazione dati.testa rotelle

Ai fini del completamento del percorso triennale è obbligatorio lo svolgimento di un tirocinio curriculare, eventualmente, anche attraverso la frequentazione di appositi corsi professionalizzanti, sostitutivi del tirocinio.

Gli esami di profitto possono essere orali e/o scritti; contenuti delle prove e modalità di svolgimento e di valutazione sono descritti nelle specifiche Schede di insegnamento disponibili sul sito web del CdS.

La prova finale sarà tesa ad accertare il raggiungimento degli obiettivi formativi e consiste nella redazione e discussione di un elaborato scritto su un argomento studiato nell’ambito di un modulo didattico del percorso formativo.

Tutte le regole di accesso e di svolgimento delle attività connesse al CdS sono contenute nell’apposito Regolamento e nei collegati, pubblicati sul sito del CdS.

La laurea in Economia aziendale consente l'accesso alle seguenti professioni:

  • Assistant Manager
  • Consulente aziendale
  • Libero professionista nell'area economica

Nell'ambito del curriculum Professionale, gli studenti, sostenendo come insegnamenti a scelta quelli consigliati dal Corso di Studi, possono usufruire dei benefici previsti dalla "Convenzione Quadro" fra il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, il Ministero della Giustizia e il Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili. In particolare, è concessa la possibilità di usufruire dell'esonero dalla prima prova scritta dell'esame di Stato per l'esercizio della professione di Dottore commercialista e di Esperto contabile, così come previsto dalla citata Convenzione.

Il CdS in Economia Aziendale, quindi, fornisce una preparazione di base multidisciplinare orientando il laureato triennale al completamento degli studi con una preparazione manageriale.


RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI


CAPACITÀ DI COMPRENSIONE

Il laureato in Economia Aziendale acquisisce nel corso del triennio conoscenze e capacità di comprensione che gli consentono di:

  • sviluppare capacità di analisi e di interpretazione dei contesti economico-sociali all'interno dei quali operano imprese e istituzioni;
  • sviluppare capacità di decisione in organizzazioni complesse;
  • acquisire conoscenza dei principi e delle tecniche di gestione delle funzioni aziendali;
  • acquisire conoscenze nelle materie giuridiche, sia di base, sia relative agli aspetti dell'impresa (contratti, mercati finanziari, rapporti di lavoro e ordinamento fiscale).

Le conoscenze e le capacità di comprensione sopra elencate sono conseguite tramite la partecipazione a:

  • Lezioni frontali
  • Seminari con expertise, imprenditori e policy maker
  • Esercitazioni
  • Project work
  • Case studies
  • Laboratori

La capacità di comprensione viene stimolata dal coinvolgimento degli studenti in esercitazioni, project work, laboratori e discussione di case studies. La valutazione avviene sia attraverso prove scritte, a risposta aperta o chiusa, sia attraverso colloqui orali.


CAPACITÀ DI APPLICAZIONE

Il laureato in Economia Aziendale possiede gli strumenti necessari per l’applicazione pratica delle conoscenze teoriche, utili ad una corretta interpretazione dei fenomeni economico-aziendali, nonché all’individuazione e alla risoluzione di problematiche complesse attraverso le soluzioni più opportune.

Più in particolare, il laureato in Economia Aziendale è in grado di:

  • Avere una visione complessiva dei fenomeni aziendali e del suo posizionamento dal punto di vista economico, patrimoniale e finanziario;
  • Applicare strumenti e modelli di gestione aziendale;
  • Applicare conoscenze contabili e sviluppare bilanci aziendali;
  • Sviluppare e applicare strategie di comunicazione;
  • Applicare conoscenze giuridiche in relazione ai diversi aspetti di interesse aziendale

La capacità di applicazione delle conoscenze acquisite viene valutata attraverso la partecipazione alle esercitazioni, ai project work e mediante l’attività di tirocinio obbligatorio.


AUTONOMIA DI GIUDIZIO

I laureati in Economia Aziendale saranno capaci di impiegare autonomamente gli strumenti di analisi acquisiti nell’ambito del CdS utili ad interpretare i fenomeni socio-economici aziendali, nonché i fattori di contesto macro e micro economici in cui l’azienda opera.

Il carattere multidisciplinare del CdS contribuisce, inoltre, allo sviluppo di un’autonoma capacità di giudizio, spingendo lo studente ad analizzare criticamente una stessa problematica da diversi punti di vista. L’autonomia di giudizio sarà stimolata, infine, attraverso l’impiego di diversi strumenti didattici, come i project work, seminari tematici ed esercitazioni.

La verifica dell'acquisizione dell'autonomia di giudizio avviene attraverso modalità di valutazione sia individuali che di gruppo. La capacità dello studente di esprimere le proprie opinioni personali e la capacità di utilizzare metodologie di analisi interdisciplinari sarà valutata, inoltre, in sede di prova finale.


CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO

I laureati in Economia Aziendale sono in grado di attivare processi motivazionali finalizzati ad ampliare, aggiornare ed approfondire in autonomia il livello e la varietà delle conoscenze di base acquisite.

Questo risultato è conseguito durante il percorso di studio sia attraverso progetti di studio individuali che attraverso lavori di gruppo.

La valutazione della capacità di apprendimento viene costantemente valutata nell’arco del percorso di studi, attraverso la presentazione di dati e studi e, in un’ultima fase, attraverso la valutazione della prova finale elaborata dallo studente.


ABILITÀ COMUNICATIVE

Le conoscenze e le competenze teoriche e pratiche acquisite dal laureato in Economia Aziendale permetteranno allo stesso sia di redigere documenti scritti che di trattare oralmente un particolare tema. Pertanto, il laureato in Economia Aziendale è in grado di trasmettere efficacemente informazioni sull’andamento economico finanziario, e sulla gestione aziendale, sia ai vertici aziendali che agli stakeholders e al pubblico non specializzato. Tali risultati saranno conseguiti attraverso l’impiego combinato di diversi strumenti quali, in particolare, i project work e la discussione di business case.

La verifica dell'acquisizione di tali abilità avviene in forma orale, in particolare in sede di prova finale, durante la quale si verifica la capacità dello studente di predisporre e presentare relazioni su temi innovativi.

Contatti

 

segreteria.sea@unisannio.it

info@demmunisannio.it (Info Navigazione Sito)

DIPARTIMENTO DEMM

Palazzo de Simone - 82100 Benevento
Dove Siamo
P.IVA e C.F. 01114010620
Codice Univoco Fatturazione Elettronica: J2C9B4